Libri e Pubblicazioni

Uno (Sporco) Diario Aperto: Un Anno Sotto i Riflettori

Un diario resta puro fino a quando è segreto e, fin quando quelle pagine sono chiuse al mondo, le parole in esse contenute sono l’assoluta verità per chi le scrive. Finché non accade che quel diario viene aperto, diventando così: sporco.
Sporco perché da quelle pagine, da quelle scritte, da quelle parole, da quella vita, il mondo comincia a vederci ciò che vuole. Comincia a paragonarle con la propria, di verità (o con quella che crede la verità sia) e comincia a “storcere il naso”. A vederci le prime virgole mancanti, i primi punti messi al posto sbagliato, i primi errori.
Ciò che era verità per lo scrittore diventa così banalità.
Ciò che era sacro per lo scrittore diventa così profano.
Ciò che era vita, muore.
Come il tenersi stretti per mano, di due bambini, che non conoscono espressione più grande per dimostrarsi l’amore.

E tu? Tu credi di conoscerla un’espressione più grande per dimostrare l’amore, per dimostrare quanto ami?
Scoprilo tra le pagine di questo diario.
Tra le pagine di questo Diario Aperto.

Aspettami: Poesie dell’Anima

aspettare: “essere con la mente e con l’animo rivolti a qualcuno che deve arrivare o a qualcosa che deve accadere”.

“Aspettami” è un grido che riecheggia nel deserto e sibila nel vento; una voce da cogliere, ascoltare e alla quale affidarsi per lasciarsi trasportare tra i versi di queste “poesie dell’anima”.

Con lo stile delicato ma allo stesso tempo diretto che lo contraddistingue, Paolo Cuciniello dà così vita ai suoi sogni, alle sue ferite e alla sua verità attraverso una penna.

“Ti ho vista l’altra notte, sai? […] Io ti sento e se chiudo gli occhi anche ti vedo. […] Svuotami.

Aspettami”.

In Quarantena: Covid19 – La storia di come tutto è cominciato

Racconto da leggere tutto d’un fiato e poi una seconda volta piano. Paolo Cuciniello racconta l’esperienza della quarantena vissuta in Cina.

Nel divenire della narrazione si colgono gli aspetti della quotidianità dei mesi vissuti in isolamento: il rigore nel rispettare le regole, le preoccupazioni per il dilagare del contagio, ma anche la capacità di ritagliarsi momenti di felicità. Nel racconto l’autore scandaglia gli angoli più remoti del suo animo e lo fa con la saggezza e la sensibilità di chi, liberato dalle gabbie della mente, si sente in pace e libero. Siddharta è la sua guida. Paolo Cuciniello conduce per mano il lettore alla scoperta del suo mondo, dei suoi affetti e della sua dimensione più profonda e spirituale. Di questo percorso fa parte Coral, un amore grande. “Coral è la mia famiglia ora” scrive Paolo, che da lontano sente forte il desiderio di prendersi cura delle persone che ama, la sua famiglia d’origine, e che continua ad avere un po’ d’Italia con sé anche in Cina.

Sogno Proibito

Da bambino ad adolescente. Una metamorfosi che riguarda tutti e che troppo spesso dimentichiamo. Una metamorfosi che riguarda tutti e che troppo spesso decidiamo di mettere da parte; perché il mondo ci vuole adulti, invece. Lasciati sommergere di nuovo dalla sete che avevi quando eri bambino, dalla sete che avevi quando eri bambina. Lasciati sommergere di nuovo da quella meraviglia che è la vita, attraverso le parole di un piccolo Paolo che, raccogliendo versi scritti tra gli 11 e i 15 anni, decide di sigillare la sua anima in un libro per non farla morire mai.


ISCRIVITI AL BLOG

Vuoi sentire storie che potrebbero cambiarti la vita? Iscriviti al blog e ottieni tutti i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.

Elaborazione in corso…
Fatto! Sei nell'elenco.

Aspetta! Perché c’è di più!

Utilizzando il modulo presente qui sotto puoi farmi ogni domanda che desideri! Per esempio: Vuoi dei consigli su come scegliere l’università? Sogni di trasferirti in Asia e vuoi sapere come fare? Vuoi sentire delle mie esperienze personali, delle mie avventure lavorative e da quale ponte mi sono lanciato la scorsa domenica? Tutto quello che devi fare è semplicemente iscriverti al blog e poi scrivermi qui!