12 Ottobre 2021

Diario Aperto - Paolo Cuciniello - Storie e Riflessioni

12 ottobre. Oggi il sole è tornato a splendere… anche dentro. Sono riuscito a fermarmi. Sono riuscito a respirare, a riprendere il controllo. Sono riuscito a pregare di nuovo. Sono riuscito a risentire la pelle di Coral mentre la sfioravo. Il battito del suo cuore, il suo respiro. Il silenzio della sua anima, il silenzio della mia. Il loro canto, il loro ballo. Sono riuscito a risentire il suo sorriso, non soltanto vederlo. Sono riuscito a vedere il mio…

Sembrano così ovvie le cose quando le si hanno. Sembrano così facili, così già lì. Eppure accade che ci svegliamo un giorno che non ci sono più. Dov’è che vanno a finire?  Come fanno a sfuggirci in quel modo? Com’è che le lasciamo andare così? Non sono ciò che ci rendono felici, in fondo? E allora perché poi a un tratto spariscono? Com’è che poi a un tratto svaniscono?

È così che funziona, piccolo.

Si?

Si.

E perché? Perché?

Perché altrimenti le toglieremmo il potere che hanno. Le renderemmo umane e vane. Le renderemmo blande come queste cose che crediamo che contano e invece…

Come per il respiro…?

Come per il respiro…

Che ne abbiamo così tanto a disposizione che ci dimentichiamo che dal momento in cui apriamo gli occhi al mattino, respiriamo aria che non respireremo più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...