18 Settembre 2021

Diario Aperto - Paolo Cuciniello - Storie e Riflessioni

Fossi capace di saper dare forma a queste emozioni con la vita non starei qui a scrivere. Fossi capace di saper dare forma a queste emozioni con la scrittura non starei qui a vivere. Fossi capace di dar forma a queste emozioni con l’arte… beh sarei un artista. Se soltanto fossi capace… ma non lo sono. Scrivo per capire meglio la vita; ricapitolando. Vivo per capire meglio come scrivere; crescendo. E l’arte? E l’arte chissà. Mi viene da dire che l’arte è delle donne, che l’arte è nelle donne. Nel dare la vita e nel coraggio che ci vuole per farlo. Nel dare la vita e nel coraggio che ci vuole per proteggerla. Nel dare la vita, nel proteggerla e allo stesso tempo nel proteggere un uomo, senza cedere parlando del dolore e del male. Quella è arte, quella è creazione. Mi viene in mente una frase, forse una poesia, che fa:

Madre è l’altro nome di Dio sulle labbra e sui cuori di tutti i figli.

Potessi soltanto ricordarmene un secondo prima di ferirle… potessi soltanto abbracciarle tutte e dirgli di dare quel male a me… potessi soltanto…

È sabato, oggi qui si lavora. Ho preparato già la borsa e una lista delle cose da fare. Mi sono allenato, meditato, fatto la doccia, fatto colazione con tre uova e del prosciutto, preparato un caffè nero americano. Pianto e pregato. Pianto e parlato con te… che mi dici che non sono solo… che mi accarezzi il cuore. Che mi proteggi, senza cedere, mentre ti parlo del dolore e del male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...