6 Dicembre 2021

Diario Aperto - Paolo Cuciniello - Storie e Riflessioni

Giornate impegnative, queste. Giornate piene. Mi sono ritrovato, (e mi ci trovo ancora), a lavorare dalle 5 del mattino fino a sera. Sveglio dalle 3.30, per mantenere la mia routine mattutina di sport, meditazione, colazione e sesso, ed operativo fin da subito, poi, oltre l’orario d’ufficio. Tante nuove cose sono in ballo adesso; L’uscita del nuovo libro (per cui non vedo l’ora di ricevere i feedback), l’apertura della mia prima azienda (per cui finalmente abbiamo trovato persone pazze abbastanza da investire un milione su di noi), l’evoluzione di un lavoro in parallelo che ho (per cui sono davvero felice e spero prosegui), il lavoro principale che faccio (che continua a soddisfarmi) e tanto altro, a pensarci bene. Incredibile! Incredibile quanto l’uomo riesca a fare una volta che rompe quei limiti che si crea da solo in testa. Immagino questi siano un po’ i super poteri di cui una donna si arricchisce quando diventa madre. Immagino questi siano un po’ i super poteri di cui un uomo si “accresce” quando diventa padre. Io non sono così nobile; non sono padre e non sono madre di alcun figlio o di alcuna figlia… ma mi sento comunque in gioco, in questo momento, mentre col tempo, sempre più divento padre e madre delle persone che amo. 

Non ho però cambiato pensiero sul fatto che credo che morirò giovane… per quel che giovane voglia dire, poi. 

Come mi è venuto in mente questo, adesso? Non so! Ma volevo ricordarlo alle persone che amo che mi leggono… anche se ve lo ricordo ogni giorno.


Oggi è lunedì. Siamo già a dicembre. Pensandoci bene tra poco è Natale… come vorrei rientrare in una chiesa vuota ancora una volta, sai? Qui sono chiuse ormai da un po’…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...